Presentiamo in questa pagina le condizioni applicate ai fornitori.

CONDIZIONI GENERALI DI ADESIONE ALLA PIATTAFORMA VENDITORI

Definizioni

Qualora figurino all’interno delle presenti Condizioni Generali, i seguenti termini utilizzati al singolare o al
plurale avranno il seguente significato:
– «Voglia di Casa»: Vogliadicasa.com o VdcExpo di Vs Group Sagl avente sede in Via Regione de San
Gottardo 1, 6781 Ronco Bedretto (Canton Ticino, Svizzera) avente partita Iva CHE 111 661 896
– «Acquirente»: indica la persona fisica che sulla Piattaforma acquista dei Prodotti presso i Venditori;
– «Condizioni Generali»: indica il presente documento;
– «Sezione»: indica lo spazio di stoccaggio messo a disposizione del Venditore sulla Piattaforma
– «Schede Pratiche»: indica le schede d’informazione messe online da Voglia di Casa sulla Piattaforma
– «Piattaforma»: indica la piattaforma elettronica creata da Voglia di Casa e utilizzata per mettere in
contatto dei Venditori con degli Acquirenti
– «Prodotti»: indica i prodotti o i servizi messi in vendita dai Venditori sulla Piattaforma
– «Venditore»: indica la persona giuridica partner di Voglia di Casa che presenta i suoi Prodotti alla Vendita
sulla Piattaforma.

Articolo 1 – Premessa – Accettazione

 Le Condizioni Generali sono elaborate da Vs Group Sagl  società di diritto svizzero avente sede legale a Ronco Bedretto (Svizzera), (di seguito «Voglia di Casa») che ha creato e istituito una Piattaforma elettronica, intermediario tecnico teso a mettere in contatto sul sito internet accessibile all’indirizzo «vogliadicasa.com» o «vdcexpo.com» dei Venditori, persone giuridiche professionali desiderose di presentare e vendere i loro Prodotti attraverso la Piattaforma a degli Acquirenti, persone fisiche.

Le Condizioni Generali disciplinano le condizioni applicabili alla messa a disposizione della Piattaforma ai Venditori, fermo restando che Voglia di Casa non è in nessun caso parte contraente del contratto di vendita concluso direttamente tra i Venditori e gli Acquirenti.

Il Venditore riconosce aver preso conoscenza delle Condizioni Generali e dichiara la sua piena e completa accettazione delle stesse a seguito della sua adesione alla Piattaforma e nell’ambito della vendita a prezzo fisso di Prodotti sulla Piattaforma.

 Articolo 2 – Referenziamento del Venditore sulla Piattaforma

2.1 La Piattaforma è aperta ai Venditori, persone giuridiche avente capacità giuridica, residenti in tutti i paesi dell’Unione europea. Il Venditore dichiara che è in grado di fornire i Prodotti nel(i) paese(i) in cui integra il proprio catalogo.

Prima di procedere alla presentazione del suo catalogo di Prodotti sulla Piattaforma, il Venditore deve iscriversi e comunicare tutte le informazioni chieste di cui al formulario di adesione, e più precisamente gli estremi completi del conto bancario, il numero d’IVA intracomunitaria, il numero telefonico, il nome del proprio rappresentante legale e quello dell’interlocutore privilegiato al quale Voglia di Casa si rivolgerà prioritariamente. Il Venditore è tenuto altresì a mettere in opera a proprie spese i prerequisiti tecnici che gli verranno comunicati al momento dell’adesione.

2.2 All’adesione alla Piattaforma il Venditore si impegna a mantenere sempre aggiornate le suddette informazioni. Il Venditore garantisce la veridicità e la completezza delle informazioni trasmesse a Voglia di Casa e risponderà personalmente di qualsiasi errore, dimenticanza o inadempienza nell’aggiornamento. Il Venditore riconosce in particolare che in caso di informazioni inesatte o in caso di mancato aggiornamento, può essere escluso dalla Piattaforma nelle condizioni di cui all’articolo 12.2.

2.3 Una volta che le informazioni richieste dalla Piattaforma sono state inviate e dopo convalida dei prerequisiti tecnici richiesti, il Venditore riceverà un identificativo e una password che gli permetteranno di accedere alla Sezione riservata al suo conto. Dopo che avrà effettuato la scelta di questi elementi e messo in linea il catalogo sulla Piattaforma, il Venditore sarà considerato aderente della Piattaforma.

Il Venditore garantisce la riservatezza del suo identificativo e della password e si impegna a non comunicarli a terzi. Il Venditore sarà il solo a rispondere delle conseguenze dell’utilizzo, anche fraudolento, di questi elementi.

2.4 Voglia di Casa permette al Venditore di accedere alla sua Sezione back-office per seguire la situazione degli ordini dei suoi Prodotti, gestire il catalogo e consultare i montanti eventualmente dovuti da Voglia di Casa in virtù del mandato d’incasso affidatole alle condizioni di cui all’articolo 5. Il Venditore verificherà e aggiornerà ogni giorno la sua Sezione personale per permettere all’Acquirente di avere accesso alle informazioni relative al suo ordine. Voglia di Casa concede al Venditore questo accesso per tutta la durata di adesione del Venditore alla Piattaforma e per un utilizzo limitatamente alle esigenze sorte dall’esecuzione delle presenti Condizioni Generali, accesso che è personale e non trasferibile né cedibile. Il Venditore s’impegna a conservare sistematicamente una copia di salvataggio della totalità degli elementi che mette online sulla Piattaforma o che Voglia di Casa gli comunica sulla sua Sezione.

Ad ogni buon fine il Venditore concede a Voglia di Casa a titolo gratuito e per tutta la durata della sua adesione una licenza di riproduzione e di rappresentazione dei contenuti da lui messi online sulla Piattaforma.

Articolo 3 – Prodotti messi in vendita sulla Piattaforma

3.1 Il Venditore si impegna a mettere in vendita sulla Piattaforma unicamente beni reali nuovi o d’occasione che fisicamente sono nel suo magazzino e dei quali può assicurare la disponibilità e l’invio se l’Acquirente passa l’ordine.

3.2 Il Venditore riconosce e garantisce che non presenterà alla vendita sulla Piattaforma prodotti vietati in virtù delle disposizioni legali applicabili o la cui vendita è disciplinata da una normativa specifica. In particolare sono vietati alla vendita sulla Piattaforma i Prodotti qui citati a titolo d’esempio, senza che questa lista sia esaustiva:

– i beni che violano i diritti di proprietà intellettuale o industriale o i diritti della personalità di una terza persona;
– i beni oggetto di una commercializzazione nell’ambito di una rete di distribuzione esclusiva o selettiva e per  quali il venditore non ha ottenuto l’autorizzazione;
– i beni di carattere pornografico o erotico e che, più generalmente, contravvengono al buon costume,
– i beni che incitano all’odio razziale o che sono oggetto di discriminazione basata sulla razza, il sesso, la religione, la nazionalità, le capacità fisiche, l’orientamento sessuale o l’età,
– armi e munizioni,
– animali viventi,
– farmaci e droghe,
– liquidi tossici o nocivi,
– oggetti rubati.

Se il Venditore è in dubbio sulla possibilità di offrire alla Vendita un dato prodotto, egli s’impegna a chiedere previamente l’accordo di Voglia di Casa. In caso di vendita di articoli vietati, il Venditore può venire escluso dalla Piattaforma nelle condizioni di cui all’articolo 12.3.

Voglia di Casa si riserva la possibilità di rifiutare la messa in vendita di un prodotto che non sia conforme con la nomenclatura dei Prodotti venduti sulla Piattaforma.

3.3 Voglia di Casa mette a disposizione del Venditore uno Spazio di stoccaggio sulla Piattaforma sulla quale presenta il suo catalogo di Prodotti. Il Venditore s’impegna a indicare chiaramente se il Prodotto è nuovo o d’occasione. Il Venditore riconosce e accetta che, per motivi di presentazione e di ergonomia della Piattaforma, una parte dei suoi prodotti o la totalità potrà essere presentata tramite (i) la scheda di presentazione di un Prodotto perfettamente identico (avente financo lo stesso codice a barre) proposto alla vendita sulla Piattaforma da un altro o diversi altri Venditori o tramite (ii) la scheda di presentazione del Venditore modificata in modo da adattarla a imperativi tecnici e alla carta grafica della Piattaforma.

Il Venditore sarà il solo responsabile di tutte o parte delle informazioni che lo riguardano e/o i suoi Prodotti ed elementi di presentazione (in particolare la descrizione delle caratteristiche dei prodotti, prezzi, ecc.) che integra nella Piattaforma. Spetta al Venditore verificare la conformità delle informazioni visualizzate sul suo catalogo tramite la Piattaforma gestita da Voglia di Casa o sulle schede di presentazione per convalidarne l’esattezza e rilevare eventuali errori. Se si dovesse rilevare un’inesattezza, errore e/o omissione di qualsiasi natura, il Venditore s’impegna a informarne Voglia di Casa e a correggerli senza indugio. Allo stesso modo, se Voglia di Casa dovesse essere informata di un qualsiasi errore che figura su una qualsiasi pagina del catalogo del Venditore o sulle schede di presentazione, ne informerà immediatamente il Venditore che a sua volta s’impegna a provvedere immediatamente alle modificazioni e/o correzioni. In caso di una non conformità dovuta a un’errata introduzione nel suo catalogo, il Venditore s’impegna a risolvere tutte le controversie clienti connesse a queste informazioni errate. Il Venditore si impegna peraltro a rispettare la normativa in materia di commercializzazione di determinati

Prodotti, in particolare e senza che questa lista sia esaustiva, la normativa che disciplina la commercializzazione di bevande alcoliche (ottenimento di una licenza, visualizzazione delle menzioni obbligatorie, ecc.) oppure la normativa che disciplina l’affissione delle informazioni concernenti le apparecchiature elettriche ed elettroniche o la sicurezza dei giocattoli. Nella sua qualità di sito ospitante Voglia di Casa non è tenuta all’obbligo generale di sorvegliare le informazioni stoccate né all’obbligo generale di ricercare fatti o circostanze che rivelino attività illecite.

Tuttavia Voglia di Casa si è impegnata a sopprimere qualsiasi informazione messa online sulla Piattaforma da un Venditore su semplice richiesta di chiunque menzioni il carattere illecito o fatti e circostanze che possano rivelare questo carattere.

3.4 Il Venditore è libero di determinare i prezzi di vendita dei Prodotti sulla Piattaforma, ma si impegna affinché, una volta dedotta la commissione versata a Voglia di Casa, questi non siano inferiori o uguali alla soglia di rivendita a perdita (salvo eccezioni autorizzate per legge).

Se queste condizioni non vengono rispettate, Voglia di Casa metterà fuori rete gli articoli interessati fintanto che il Venditore non avrà regolarizzato i loro prezzi entro un termine di 24 (ventiquattro) ore. Superato questo termine, se il Venditore non ha regolarizzato i prezzi degli articoli interessati, l’intero catalogo del Venditore potrà essere ritirato dalla Piattaforma. In tal caso Voglia di Casa si riserva la possibilità di mettere un termine all’adesione del Venditore alla Piattaforma previo preavviso di 10 (dieci) giorni alle condizioni di cui all’articolo 12.1 delle Condizioni Generali.

Articolo 4 – Conclusione del contratto di vendita tra il Venditore e l’Acquirente

4.1 Voglia di Casa mette a disposizione del Venditore sulla Piattaforma un servizio di referenziamento destinato a metterlo in contatto con potenziali Acquirenti dei suoi Prodotti. Voglia di Casa non prende parte al contratto di vendita concluso direttamente tra i Venditori e gli Acquirenti e non è responsabile delle informazioni precontrattuali pubblicate dal Venditore tramite la Piattaforma né dell’esecuzione del contratto stesso. Il Venditore è il solo responsabile dell’esecuzione del contratto di vendita concluso con l’Acquirente. A questo titolo Voglia di Casa si esonera da qualsiasi responsabilità.

Il Venditore si asterrà dal creare ambiguità sull’identità del venditore e/o sulla sua autonomia rispetto a Voglia di Casa, in particolare per quel che riguarda le sue comunicazioni rivolte ai suoi Acquirenti, ai suoi fornitori, ai suoi partner o alle autorità. A titolo illustrativo, il Venditore si impegna a non comunicare con elementi quali un indirizzo email o un nome che includano la denominazione “Voglia di Casa” oppure ogni altro termine che possa indurre in confusione il destinatario. Il Venditore riconosce e garantisce che è lui solo a concludere il contratto di vendita con l’Acquirente e che a questo titolo è responsabile del rispetto della totalità delle regolamentazioni applicabili alla vendita a distanza ed eventualmente della totalità delle disposizioni applicabili ai diritti del consumatore e ciò in tutti i paesi in cui il Venditore consegna i suoi Prodotti. Il Venditore s’impegna a rispettare le disposizioni che disciplinano in particolare le garanzie legali o l’esercizio del diritto di recesso.

Nel caso in cui il Venditore commercializzi dei Prodotti in un paese estero, egli s’impegna a fornire un numero telefonico non sovratassato agli Acquirenti desiderosi di ottenere la corretta esecuzione del contratto di vendita o che intendano presentare un reclamo in del Codice del consumo. Il Venditore si impegna a fornire all’Acquirente sulla Piattaforma le informazioni precontrattuali necessarie al consenso informato di quest’ultimo, ossia:

– condizioni generali di vendita,
– condizioni di consegna (modalità di consegna e relativi tempi),
– condizioni applicabili al servizio post vendita.

Il Venditore garantisce a Voglia di Casa che queste informazioni sono conformi alla normativa applicabile e che non contravvengono in nessun caso alle disposizioni delle presenti Condizioni Generali (in particolare a quelle di cui all’articolo 13.2). La violazione del presente articolo può comportare l’esclusione del Venditore nelle condizioni di cui all’articolo 12.

In ogni caso il Venditore garantisce che i Prodotti presentati sulla Piattaforma sono disponibili, vale a dire che sono a sua disposizione tra le scorte in magazzino, pronti per un invio rapido in caso d’ordine nei tempi indicati dal Venditore agli Acquirenti sulla Piattaforma.

In caso d’indicazione di un prezzo sbagliato sulla Piattaforma il Venditore s’impegna a contattare gli Acquirenti interessati nel giro di 24 (ventiquattro) ore a decorrere dall’allerta, e a rimborsare gli ordini cancellati – su riserva della regolamentazione applicabile. In tale ipotesi il Venditore rinuncia a percepire le somme incassate da Voglia di Casa per suo conto dall’ultimo bonifico e fino al completo rimborso dei casi clienti dovuti all’errore di prezzo.

In questo caso Voglia di Casa non potrà in nessun caso essere ritenuta responsabile delle cancellazioni degli ordini. Nel caso in cui il Venditore volesse sistemare le conseguenze di eventuali errori verificatisi nell’indicazione dei prezzi dei Prodotti tramite la Piattaforma, potrà prevedere nelle sue condizioni generali di vendita quanto segue:

– se il prezzo corretto è inferiore al prezzo sbagliato indicato sulla Piattaforma, il Venditore venderà il Prodotto ordinato al prezzo inferiore;
– se il prezzo corretto è superiore al prezzo sbagliato, evidentemente derisorio, visualizzato sulla Piattaforma, il venditore ne informerà l’Acquirente per annullare l’ordine (salvo che l’Acquirente decida di accettare l’ordine al prezzo corretto superiore) – su riserva della regolamentazione applicabile.

4.2 L’ordine di un Prodotto sulla Piattaforma da parte di un Acquirente seguirà la seguente procedura:

– dopo la conferma del proprio ordine da parte di un Acquirente, Voglia di Casa, in virtù di un mandato d’incasso accordato dalle condizioni dell’articolo 5, convaliderà in nome e per conto del Venditore il pagamento effettuato;
– Voglia di Casa si riserva il diritto di non trasmettere al Venditore gli ordini ritenuti fraudolenti.
– Una volta trasmesso l’ordine su Voglia di Casa.com in nome e per conto del Venditore, Voglia di Casa confermerà all’Acquirente il suo ordine a mezzo email.
– Dopo che l’ordine è convalidato dal servizio di prevenzione della frode di Voglia di Casa, quest’ultima comunicherà al Venditore nella sua Sezione il riepilogo dell’ordine da trattare;
– Il Venditore s’impegna allora a consegnare o a far consegnare sotto la sua sola responsabilità il Prodotto ordinato e pagato nei tempi indicati dal Venditore all’Acquirente.

4.3 L’Acquirente beneficia della «Garanzia Venditore Certificato» instaurata da Voglia di Casa e applicabile ferme restando le garanzie legali applicabili dovute dal Venditore. La Garanzia Venditore Certificato è gratuita e favorisce l’Acquirente nei seguenti casi cumulativi:

– Quando l’Acquirente ha pagato il Venditore ma non ha ricevuto in consegna il Prodotto ordinato nei tempi inizialmente annunciati dal Venditore; oppure ha ricevuto il Prodotto ordinato che però non risulta essere conforme alla descrizione datane dal Venditore sulla Piattaforma;
– Quando l’Acquirente ha contattato infruttuosamente il Venditore per comunicargli la sua contestazione e tentare di far valere le eventuali garanzie legali o contrattuali applicabili.

Se queste condizioni sono riunite Voglia di Casa s’impegna a (i) intervenire in nome dell’Acquirente presso il Venditore per tentare di risolvere la vertenza entro i 7 (sette) giorni lavorativi e (ii) in caso d’insuccesso, a rimborsare all’Acquirente il prezzo del Prodotto. La Garanzia Venditore Certificato non è applicabile nel caso in cui l’Acquirente è semplicemente insoddisfatto del Prodotto che tuttavia è conforme all’offerta fatta dal Venditore sulla Piattaforma.

 Articolo 5 – Mandato d’incasso

5.1 Il Venditore conferisce a Voglia di Casa l’espresso mandato di incassare il prezzo dei Prodotti acquistati dagli Acquirenti sulla Piattaforma in suo nome e per suo conto. Le somme così raccolte non fruttano interessi.

5.2 Il Venditore si impegna ad emettere una fattura a destinazione degli Acquirenti nel rispetto della vigente normativa e in particolare delle disposizioni fiscali applicabili nei paesi dove vengono consegnati i Prodotti. Il Venditore resta interamente responsabile dei suoi obblighi in materia di fatturazione e delle sue conseguenze in materia fiscale, in particolare per quanto riguarda l’Imposta sul Valore Aggiunto (IVA). Se del caso, il Venditore si impegna a dichiarare l’imposta raccolta al momento della sua esigibilità e riconosce che Voglia di Casa non può in nessun caso essere ritenuta responsabile in materia.

 Articolo 6 – Consegna

Il Venditore s’impegna a rispettare i tempi di consegna da lui annunciati sulla Piattaforma; il tempo di consegna è considerato il tempo che decorre dalla convalida del pagamento tramite Voglia di Casa e che scade all’atto della ricezione del bene da parte dell’Acquirente. Il Venditore s’impegna a sottoscrivere con il suo trasportatore un contratto che gli consenta di seguire la consegna dei Prodotti agli Acquirenti. Richiestone da Voglia di Casa, il Venditore dovrà comunicarle le informazioni sulle consegne e in particolare i numeri di follow-up dei trasportatori.

Nel caso in cui il ritardo della spedizione superi 2 (due) giorni lavorativi e/o in caso di assenza o inesattezza del numero di follow-up della consegna dei Prodotti, Voglia di Casa si riserva la facoltà di bloccare il pagamento delle somme incassate per il conto del Venditore fino a quando questi avrà risolto questa anomalia.

Il Venditore dovrà fornire agli Acquirenti oltre al Prodotto tutte le istruzioni e avvertenze d’uso, garanzie e altri documenti occorrenti all’utilizzo del Prodotto e ad un eventuale reso al Venditore.

 Articolo 7 – Condizioni finanziarie

7.1 In contropartita della messa in contatto con un Acquirente e delle prestazioni tecniche alle quali ha accesso, il Venditore si impegna a riconoscere a Voglia di Casa una rimunerazione variabile in funzione dell’importo e della natura dei Prodotti venduti. L’importo della rimunerazione fissa e di quella variabile dovute a Voglia di Casa è dettagliato nell’allegato «Tariffe». La base di calcolo della suddetta rimunerazione è costituita dal prezzo totale IVA inclusa pagato dall’Acquirente, vale a dire il prezzo del o dei Prodotti più le spese di consegna e altre eventuali spese o imposte.

L’applicazione del tasso di commissione al prezzo totale IVA inclusa del Prodotto acquistato determina il valore al netto dell’IVA della rimunerazione variabile dovuta a Voglia di Casa. Voglia di Casa comunicherà al Venditore il totale delle somme che le sono dovute ogni mese o delle somme che le sono dovute ad ogni richiesta di ordine di bonifico sulla sua Sezione personale.

Queste condizioni sono suscettibili di variazione previo accordo del Venditore.

7.2 Fatti salvi i casi eccezionali che possono dar luogo alla sospensione dei pagamenti come previsto agli articoli 4.1, 6 e 8 delle Condizioni Generali, le somme incassate da Voglia di Casa in nome e per conto del Venditore saranno versate a quest’ultimo tramite bonifico effettuato ogni 14 giorni dalla data della sua adesione alla Piattaforma, dopo deduzione della rimunerazione fissa e variabile dovuta a Voglia di Casa in virtù dell’articolo 7.1.

7.3 Nel caso in cui il Venditore debba rimborsare il Prodotto all’Acquirente, il Venditore ne informa Voglia di Casa sulla sua Sezione personale indicandogli l’importo del rimborso da effettuare. Voglia di Casa s’impegna allora a rimborsare l’Acquirente direttamente nei tempi più brevi possibili. A quel punto il Venditore emetterà in nome di Voglia di Casa una nota di credito pari al prezzo del Prodotto rimborsato. Questa nota sarà compensata dagli importi dovuti o che saranno dovuti da Voglia di Casa al venditore in virtù del mandato d’incasso. Se l’importo della nota del credito supera la somma di cento (100) euro, sarà immediatamente esigibile e il Venditore si impegna a versarla a Voglia di Casa a mezzo bonifico.

Nel caso in cui l’Acquirente rende il Prodotto al Venditore, Voglia di Casa conserverà il 18 (diciotto) percento della rimunerazione variabile versatale per la vendita di tale Prodotto nel limite di cinque (5) euro per Prodotto.

7.4 Nel caso in cui il conto del Venditore fosse debitore di almeno 100 € (cento euro), Voglia di Casa si riserva la facoltà di sospendere il catalogo del venditore fintanto che questi le avrà rimborsato l’importo dovuto. In caso di non avvenuto rimborso entro 10 (dieci) giorni dalla notifica inoltrata al Venditore, Voglia di Casa potrà escludere il venditore dalla Piattaforma nelle condizioni di cui all’articolo 12.2 delle Condizioni Generali di vendita concluso con l’Acquirente e del relativo calcolo, della raccolta e dell’eventuale pagamento delle imposte, royalty e/o diritti doganali applicabili.

Nell’ambito dell’adesione del Venditore alla Piattaforma Voglia di Casa potrà ritrovarsi a dover sollecitare il Venditore a mezzo mail per qualsiasi motivo, in particolare nel caso di una controversia tra un Venditore, un Acquirente o una terza parte, che potrebbe coinvolgere Voglia di Casa. In tal caso il Venditore si impegna a rispondere a Voglia di Casa e all’Acquirente o a una terza persona nel giro di 24 (ventiquattro) ore.

In caso di omessa risposta nei tempi di cui sopra e per salvaguardare la qualità della Piattaforma, Voglia di Casa si riserva la possibilità di rimborsare l’ordine oggetto della controversia e/o bloccare il pagamento delle somme incassate per conto del Venditore fino alla composizione della controversia. Dall’importo rimborsato saranno dedotte le somme dovute o che saranno dovute da Voglia di Casa al Venditore in virtù del mandato d’incasso.

Articolo 8 – Responsabilità di Voglia di Casa

Voglia di Casa si impegna a mettere in opera tutti i mezzi di cui dispone per garantire le prestazioni oggetto delle presenti Condizioni Generali, vale a dire a svolgere il ruolo di intermediario tecnico tra un Venditore e un Acquirente e il ruolo di esecutore del mandato d’incasso. Voglia di Casa non può garantire né l’accesso permanente né il corretto funzionamento permanente della Piattaforma.

Voglia di Casa, in quanto soggetto ospitante sulla Piattaforma delle informazioni pubblicate online dai Venditori, non potrà essere ritenuta responsabile del loro eventuale carattere illecito nei casi in cui non ne sia stata espressamente informata.

Comunque sia, in caso di responsabilità accertata di Voglia di Casa, essa risponderà unicamente dei danni diretti e previsibili nella misura dell’importo pari alla rimunerazione variabile percepita da Voglia di Casa negli ultimi dodici (12) mesi dell’adesione del Venditore, salvo in caso di colpa grave o dolosa di cui il Venditore avesse la prova.

In caso di un’adesione di durata inferiore, la responsabilità di Voglia di Casa sarà limitata a un importo pari a dodici volte la media mensile della rimunerazione variabile percepita da Voglia di Casa.

 Articolo 9 – Garanzie del Venditore

9.1 Il Venditore garantisce la perfetta conformità della sua attività con la regolamentazione applicabile, in particolare:

– la conformità dei Prodotti con la regolamentazione applicabile nel paese di consegna (norme, autorizzazione, sicurezza, composizione, ecc.)
– la conformità della sua offerta di vendita (prezzo, condizioni generali, consegna, diritto di recesso, ecc.)
– la conformità del suo servizio post vendita (garanzie legali e contrattuali)
– la sua abilitazione a vendere i Prodotti e a consegnarli nei paesi di cui all’articolo 2.1
– l’autorizzazione alla vendita dei suoi Prodotti e la garanzia che non sono gravati da diritti di terzi
– di essere titolare della totalità dei diritti di proprietà intellettuale sugli elementi archiviati sulla Piattaforma e di disporre di tutte le autorizzazioni necessarie per la loro diffusione.

9.2 Il Venditore è il solo responsabile di qualsiasi pregiudizio diretto o indiretto subito da un Acquirente o un terzo a causa della presentazione e/o della vendita di Prodotti sulla Piattaforma. Pertanto egli si impegna a tenere Voglia di Casa sollevata da qualsiasi azione, reclamo, rivendicazione o opposizione da parte di chiunque possa invocare un pregiudizio, un diritto e/o un atto di concorrenza sleale provocato dall’attività del Venditore sulla Piattaforma. In tal caso il Venditore assumerà a proprio carico tutti i danni e interessi ai quali potrebbe essere condannata Voglia di Casa per decisione di giustizia, come anche gli indennizzi e rimborsi spese di qualsiasi natura sostenuti da Voglia di Casa.

Articolo 10 – Valutazione del Venditore da parte degli Acquirenti

Il Venditore accetta e riconosce il fatto che Voglia di Casa ha instaurato un sistema di valutazione dei Venditori da parte degli Acquirenti al fine di accrescere la loro fiducia nell’acquisto di Prodotti sulla Piattaforma. Di conseguenza, ogni Acquirente che ha acquistato un Prodotto presso il Venditore ha il diritto di pubblicare un parere sulla prestazione del Venditore.

L’Acquirente valuta (assegnando da 1 a 5 stelle) i tempi di consegna del Prodotto ordinato e la propria soddisfazione rispetto alle spese di consegna. Indicherà anche se la sua opinione generale è positiva, negativa o neutra. Solo questa opinione rientra nel calcolo del tasso di soddisfazione. L’Acquirente può anche lasciare un commento su un argomento libero.

Voglia di Casa non risponde dei commenti e delle attribuzioni di voto postati online dagli Acquirenti e la sua responsabilità non può essere messa in causa a questo titolo.

Il tasso di soddisfazione viene ricalcolato una (1) volta al giorno sulla base di tutte le valutazioni negative del Venditore postate sulla Piattaforma dagli Acquirenti, rapportate al numero totale degli ordini passati dall’adesione del Venditore alla Piattaforma.

Esempi:

Se il Venditore riceve un’opinione negativa per 100 vendite, il tasso di soddisfazione sarà del 99%.
Se il Venditore riceve un’opinione negativa per 50 vendite effettuate, il tasso di soddisfazione sarà del 98%.

Il tasso di soddisfazione appare sulla pagina della Piattaforma dedicata al Venditore. Il Venditore si impegna a badare a che il suo tasso di soddisfazione sia superiore al 98% (novantotto percento).

Articolo 11 – Controversia tra un Venditore e un Acquirente

Nel caso in cui Voglia di Casa venga chiamata in causa per una controversia insorta tra un Venditore e un Acquirente, non essendo Voglia di Casa parte contraente del contratto di vendita, essa trasmetterà il reclamo dell’Acquirente al Venditore. Il Venditore riconosce e accetta che deve fare il possibile per risolvere la controversia direttamente con l’Acquirente nelle condizioni di cui all’articolo 8.1 delle Condizioni Generali.

Articolo 12 – Fine dell’adesione del Venditore alla Piattaforma

12.1 Voglia di Casa può in ogni momento mettere un termine all’adesione del Venditore alla Piattaforma mediante invio a quest’ultimo di una e-mail o di una notifica in tal senso sulla Sezione personale della Piattaforma rispettando un preavviso di trenta (30) giorni. Ogni parte può mettere un termine al presente contratto in caso d’inadempienza dell’altra parte e senza che una soluzione sia stata apportata entro dieci (10) giorni dalla notifica di un’intimazione.

12.2 Voglia di Casa può in ogni momento, tramite semplice notifica inviata al Venditore a mezzo e-mail sulla sua Sezione personale, escludere il Venditore dalla Piattaforma rispettando un preavviso di dieci (10) giorni nel caso in cui il Venditore sia venuto meno agli obblighi imposti dalle presenti Condizioni Generali in particolare nei seguenti casi:

– comunicazione di informazioni inesatte o non aggiornate da parte del Venditore,
– mancata esecuzione o cattiva esecuzione di un contratto di vendita con un Acquirente,
– mancato pagamento delle spese fisse,
– Conto del Venditore debitore per un importo di minimo di 100 € (cento euro).

12.3 Nonostante quanto suesposto, Voglia di Casa può in ogni momento, tramite semplice notifica inviata al venditore a mezzo e-mail o sulla sua Sezione personale e confermata in seguito a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento, escludere il Venditore dalla Piattaforma con effetto immediato e senza indennizzo alcuno in caso di inadempienza grave e non rimediabile del Venditore ai suoi obblighi imposti dalle presenti Condizioni Generali, in particolare nei seguenti casi:

– messa in vendita sulla Piattaforma di prodotti vietati,
– violazione dell’articolo 9.1
– violazione dell’articolo 13.2
– tasso di soddisfazione visualizzato sulla Piattaforma inferiore al 98% (novantotto percento) per un periodo di 15 (quindici) giorni consecutivi, successivi alla previa intimazione inviata da Voglia di Casa al Venditore a mezzo e-mail.
– comportamento le cui conseguenze risultano dannose alla Piattaforma.
– comunicazione di informazioni non conformi.
– tasso di rimborso superiore o uguale al 15% (quindici percento) per un periodo superiore ai 15 (quindici)giorni consecutivi, successivi alla previa intimazione inviata a mezzo e-mail da Voglia di Casa. Il tasso di rimborso viene calcolato in base al numero di Prodotti rimborsati, rapportato al numero di prodotti venduti.

12.4 Nel caso in cui l’adesione del Venditore alla Piattaforma termini per qualsiasi motivo, questi si impegna ad eseguire gli ordini registrati prima della fine effettiva dell’adesione. Nel caso in cui il conto del Venditore risulti negativo, questi si impegna a rimborsare a Voglia di Casa il relativo importo.

Articolo 13 – Dati personali

13.1 Dati personali del Venditore

13.1.1 La raccolta dei dati personali del Venditore, e in particolare di quelli della persona fisica presso il Venditore che funge da contatto privilegiato di Voglia di Casa, è (i) obbligatoria ai fini dell’iscrizione sulla Piattaforma ed è (ii) richiesta per legge in quanto il prestatore ospitante deve detenere e conservare i dati al fine di consentire l’identificazione di chiunque abbia contribuito alla creazione del contenuto o di uno dei contenuti dei servizi di cui è prestatore. Il Venditore dispone di un diritto permanente di accesso, modifica e cancellazione dei dati personali raccolti presso la sua sede. Può esercitare questo suo diritto in ogni momento inviando una email a Voglia di Casa.

Inoltre il Venditore può, per motivi legittimi, opporsi al trattamento di questi dati inviando una e-mail a Voglia di Casa. In tal caso l’adesione del Venditore alla Piattaforma verrà automaticamente annullata.

13.1.2 Voglia di Casa potrà inviare all’indirizzo della posta elettronica comunicato al momento dell’adesione del Venditore delle email d’informazione o di presentazione dei vari prodotti o servizi. Il Venditore potrà in ognimomento chiedere la sospensione dell’invio di tali e-mail da parte della Piattaforma cliccando sul link di disdetta accessibile sulla Sezione personale o a piè di pagina di ciascuna e-mail inviata.

13.1.3 Voglia di Casa può installare un cookie nel computer del Venditore. Un cookie non permette a Voglia di Casa di identificare il Venditore ma registra delle informazioni relative alla navigazione del computer del Venditore sulla Piattaforma (le pagine consultate, data e ora della consultazione, ecc.) che Voglia di Casa potrà leggere nel corso delle sue ulteriori visite. Il Venditore ne è informato e riconosce che l’installazione del cookie è indispensabile alla sua adesione alla Piattaforma e che la sua soppressione gli renderebbe impossibile l’accesso alla sua Sezione personale.

13.2 Dati personali degli Acquirenti

La collezione da parte di Voglia di Casa dei dati personali degli Acquirenti avviene al momento dell’adesione degli stessi alla Piattaforma. Voglia di Casa li comunicherà al Venditore in occasione della conferma dell’ordine affinché il Venditore possa mettere in esecuzione il contratto di vendita. Nei suoi rapporti con l’Acquirente e in assenza di domanda espressa da parte dell’Acquirente, il Venditore s’impegna a non utilizzare i dati personali degli Acquirenti (in particolare a fini d’invio tramite e-mail di sollecitazioni commerciali) ad altro fine salvo per l’espletamento dell’ordine di Prodotti tramite la Piattaforma.

Il Venditore si asterrà nei suoi contatti con l’Acquirente o gli Acquirenti di dissuaderlo(i) dal fare acquisti tramite la Piattaforma e (ii) inserire nelle e-mail inviate ad essi un link ipertestuale che li conduca direttamente o indirettamente sul proprio sito web o su un sito concorrente della Piattaforma.

Articolo 14 – Assicurazione

Il Venditore s’impegna a sottoscrivere e mantenere in vigore una polizza d’assicurazione che garantisca per un importo sufficiente le conseguenze pecuniarie delle responsabilità ex-delicto o contrattuali che possano essere causate dalla sua attività sulla Piattaforma.

Il Venditore s’impegna a fornire a Voglia di Casa su semplice richiesta una copia della polizza di assicurazione.

Articolo 15 – Confidenzialità

Il Venditore s’impegna a trattare gli elementi e informazioni comunicategli da Voglia di Casa con la massima riservatezza. Questa disposizione non si applica ai casi in cui la comunicazione dell’informazione è richiesta a titolo amministrativo o giudiziario. Il presente impegno di confidenzialità continuerà ad avere effetto per una durata di due (2) anni dopo che l’adesione del Venditore alla Piattaforma sia giunta a termine.

Nonostante le disposizioni del presente articolo, il Venditore potrà rendere nota l’esistenza dei suoi rapporti commerciali con Voglia di Casa previa presentazione a Voglia di Casa dei supporti di comunicazione per convalida.

Articolo 16 – Disposizioni Generali

Le presenti Disposizioni Generali annullano e sostituiscono tutte le condizioni anteriori e prevalgono su qualsiasi documento emesso in precedenza.

Di conseguenza, l’iscrizione alla Piattaforma e il fatto di proporvi alla vendita dei Prodotti implica la piena e intera adesione senza riserva del Venditore alle suddette Condizioni Generali ad esclusione di qualsiasi altro documento come i prospetti emessi da Voglia di Casa che hanno puro valore indicativo. Pertanto qualsiasi condizione contraria alle Condizioni Generali non sarà opponibile a Voglia di Casa in assenza di accettazione espressa, indipendentemente dal momento in cui essa sia stata portata a sua conoscenza.

Il fatto che Voglia di Casa non si prevalga in un dato momento di una qualsiasi delle clausole del contratto non va assolutamente interpretato come una sua rinuncia a prevalersene ulteriormente.

Il Venditore e Voglia di Casa sono persone giuridiche indipendenti e ciascuno agisce in nome proprio e sotto la propria responsabilità.

Articolo 17 – Modifica delle Condizioni Generali

Voglia di Casa potrà in ogni momento modificare le Condizioni Generali. Essa informerà il Venditore della modifica mediante una notifica sulla sua Sezione personale o a mezzo e-mail, rispettando un preavviso di quindici (15) giorni.

Il Venditore è libero di rifiutare le nuove Condizioni Generali entro il lasso di tempo indicato mettendo fine alla propria adesione alla Piattaforma tramite l’invio di una notifica sulla sua Sezione personale.

In assenza di rifiuto espresso, decorso il suddetto lasso di tempo di quindici (15) giorni le nuove Condizioni Generali saranno considerate come accettate dal Venditore.

Articolo 18 – Validità contratto

Qualora per qualsiasi ragione un articolo del contratto venisse invalidato ciò non invaliderebbe comunque il presente contratto.

Articolo 19 – Legge applicabile e foro competente

Le presenti Condizioni Generali sono sottoposte al diritto svizzero.

In assenza di composizione amichevole, per qualsiasi controversia tra Voglia di Casa e un Venditore relativa alla conclusione, interpretazione, esecuzione o risoluzione delle presenti Condizioni Generali sarà competente la Pretura di Bellinzona (Svizzera), comprese le procedure d’urgenza o le procedure conservative, per direttissima o su istanza, anche in caso di ricorso incidentale, di pluralità di convenuti o di chiamata in garanzia.